La Vecchia Baracca - Ristorante

logo la vecchia baracca

Indirizzo:

Via Argine Maestro, 3
43010, Comune di Polesine Parmense
Parma - IT

Contatti:

phone 340-1192553
mail: info@lavecchiabaracca.it
website: www.lavecchiabaracca.it

 

 

Menu November Porc 2019


La Vecchia Baracca, in occasione del November Porc 2019, e' lieta di invitarvi a degustare il menu speciale creato per questa occasione.
All'arrivo...
Sacrao (verza e salsiccia)


A seguire…
Tagliere di salumi misti
(culatello, strolghino di culatello, salame, culatta, coppa, pancetta)

 

********
Primo Piatto...
Pisarei con spalla cotta
Tagliatelle radicchio e pasta di salame

 

********
Secondo Piatto...
Costine
Mariola con Mostarda

 

********
Dolce...
Spongata
Sbrisolona

 

********
Acqua inclusa
Vino incluso 1/2 bottiglia a testa
(Lambrusco, Gutturnio, Malvasia, Ortrugo)
Caffe’

 

Tutto compreso a 45€

 

Glossario

  • Culatello

    Il culatello viene comunemente identificato come un salume insaccato in un involucro naturale, che solitamente è la vescica del maiale. Grazie anche al prestigioso riconoscimento Europeo di Denominazione d’Origine Protetta – DOP (ottenuto con regolamento CE n°1263/96). Un prodotto di salumeria costituito dalla parte anatomica del fascio di muscoli crurali posteriori ed interni della coscia del suino, opportunamente mondati in superficie e rifilati fino ad ottenere la classica forma a “pera”.

  • Strolghino

    É un piccolo salame tipico della Bassa Parmense, è prodotto con la carne ottenuta dalla lavorazione del Culatello. La scelta accurata delle carni e degli ingredienti è una fase essenziale per la buona riuscita del salame. E dopo la macinatura, l’impasto viene insaccato in un budello estremamente sottile che ne accelera l’asciugatura e lo porta a maturazione in poco tempo.Delicato e leggero nel gusto, va mangiato ancora morbido.

  • Coppa

    Fatto con la parte dorsale del maiale vicina al collo, salata e opportunamente stagionata, la coppa, viene insaccata in budello naturale, legata con dello spago di canapa e lasciata riposare in essicatoi per un periodo di almeno sei mesi. La coppa è anche uno dei salumi più nutrienti, dal profumo dolce e dal gusto delicato. É il clima che rende questo salume un prodotto davvero eccezionale, apprezzato da tutti, profumato, morbido e mai secco.

  • Spalla cotta

    La spalla cotta di San Secondo è un prelibato salume tradizionale di Parma che viene prodotto in un’area ristretta della pianura parmense, di cui San Secondo è l’epicentro.La spalla cotta è ricavata dalla spalla anteriore del suino, la scapola, che dopo essere stata disossata, viene fatta riposare cruda negli aromi per 15 giorni. Trascorso questo periodo, viene legata a mano in modo da conferire al salume l’aspetto di una grossa sfera, quindi viene fatta stagionare per 25/30 giorni.

  • Mariola

    La Mariola è un insaccato italiano a base di carne suina Presidio slow food, nonché prodotto agroalimentare tradizionale[1], tipico di alcune zone dell'Emilia Romagna e della Lombardia
    Salume di antica origine, veniva un tempo preparata ai primi di dicembre, periodo in cui il suino raggiungeva il peso ottimale per la macellazione e il clima freddo dell'inverno favoriva la conservazione della carne. Grazie alla lunga stagionatura la mariola poteva essere conservata sino a 12 mesi, divenendo così