Trattoria Salumeria Colombo

Colombo Trattoria

Menu non ancora a nostra disposizione

 

Indirizzo:

Via Mogadiscio, 119
43047, Comune di Polesine Parmense
Parma - IT

Contatti:

phone 0524/98114
fax 0524/98003

 

November Porc 2019

Antipasto
Culatello “Colombo” 24 mesi, tagliere di strolghino di culatello e cicciolata con burro di panna di affioramento in zangola e giardiniera



Internezzo
Chips di ciccioli



Primi
-Gnocchi di zucca con ragù di pasta di strolghino gratinati al forno
-Minestra di maltagliati e fagioli misti


Intermezzo
Crostini di pan di zucca con gras pistà



Secondi
-Ossobuco di maiale con purea di piselli alla nepitella
-Mariola di culatello cotta con mostarda nostrana e salsa della nonna



Dolce
Budino bicolore classico con amaretti al rum

Caffè e nocino “Colombo” con torta polenta


€40 a persona (bevande escluse)

Glossario

  • Culatello

    Il culatello viene comunemente identificato come un salume insaccato in un involucro naturale, che solitamente è la vescica del maiale. Grazie anche al prestigioso riconoscimento Europeo di Denominazione d’Origine Protetta – DOP (ottenuto con regolamento CE n°1263/96). Un prodotto di salumeria costituito dalla parte anatomica del fascio di muscoli crurali posteriori ed interni della coscia del suino, opportunamente mondati in superficie e rifilati fino ad ottenere la classica forma a “pera”.

  • Strolghino

    É un piccolo salame tipico della Bassa Parmense, è prodotto con la carne ottenuta dalla lavorazione del Culatello. La scelta accurata delle carni e degli ingredienti è una fase essenziale per la buona riuscita del salame. E dopo la macinatura, l’impasto viene insaccato in un budello estremamente sottile che ne accelera l’asciugatura e lo porta a maturazione in poco tempo.Delicato e leggero nel gusto, va mangiato ancora morbido.

  • Mariola

    La Mariola è un insaccato italiano a base di carne suina Presidio slow food, nonché prodotto agroalimentare tradizionale[1], tipico di alcune zone dell'Emilia Romagna e della Lombardia
    Salume di antica origine, veniva un tempo preparata ai primi di dicembre, periodo in cui il suino raggiungeva il peso ottimale per la macellazione e il clima freddo dell'inverno favoriva la conservazione della carne. Grazie alla lunga stagionatura la mariola poteva essere conservata sino a 12 mesi, divenendo così